lunedì 23 gennaio | 09:56
pubblicato il 05/feb/2011 19:13

Fiat/Chiamparino chiama Elkann, ci saranno più direzioni

Torino sarà quartier generale Europa

Fiat/Chiamparino chiama Elkann, ci saranno più direzioni

Torino, 5 feb. (askanews) - Telefonata fra il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, e il presidente di Fiat ed Exor, John Elkann, che ha rassicurato il primo cittadino torinese sul futuro del Lingotto. Non ci sarà un disimpegno della Fiat da Torino, ma dopo la fusione con Chrysler si profila una governance del colosso italoamericano con centri decisionali diversi, localizzati nelle diverse aree produttive: uno a Torino per l'Europa, uno a Detroit per gli Usa, uno in Brasile e probabilmente ci sarà anche un centro per l'Asia. Elkann ha poi accettato la richiesta di Chiamparino di incontrare gli enti locali torinesi. Entro una decina di giorni si terrà l'incontro, quando Marchionne sara' rientrato dagli Stati Uniti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4