lunedì 23 gennaio | 10:30
pubblicato il 16/nov/2011 08:44

Fiat/A ottobre quota mercato Ue sale rispetto settembre e agosto

Molto bene Alfa Romeo, prosegue exploit Chrysler

Fiat/A ottobre quota mercato Ue sale rispetto settembre e agosto

Roma, 16 nov. (askanews) - Fiat Group Automobiles, con quasi 69 mila immatricolazioni, ottiene a ottobre nell'Europa dei 27 più le nazioni aderenti all'Efta una quota del 6,6%, in crescita rispetto ad agosto e settembre 2011. Nel progressivo annuo, informa il Lingotto in una nota, le vendite sono oltre 818 mila e la quota è del 7,1%. Panda e 500 sono le auto più vendute nell'anno del segmento A, con una quota, insieme, superiore al 29%. Lancia/Chrysler aumenta in ottobre i volumi di vendita del 15,9%. Alfa Romeo cresce nell'anno del 25,7%. Continua la forte crescita di Jeep: +148,9% in ottobre e +61,5% nel progressivo annuo. Il risultato di ottobre, spiega Fiat, resta comunque influenzato dai dati provenienti del mercato italiano che è di riferimento per Fiat Group Automobiles. Tra i principali mercati europei, va segnalato il risultato ottenuto in Germania, dove nel progressivo annuo Fiat Group Automobiles immatricola più di 86 mila vetture (il 4,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2010) e registra una quota del 3,2 per cento. Il marchio Fiat ha immatricolato a ottobre in Europa oltre 49 mila vetture e ha ottenuto una quota del 4,7%. Nel progressivo annuo le Fiat vendute sono più di 590 mila e la quota è del 5,1 per cento. Va messo in evidenza il risultato della Germania, dove nei primi dieci mesi del 2011 il brand ha registrato oltre 70 mila vendite, il 2,9% in più nel confronto con il 2010, ottenendo una quota del 2,6 per cento. Panda e 500 insieme registrano una quota superiore al 29 per cento. Ottobre "decisamente positivo" per Lancia/Chrysler, che continua la costante e forte crescita in Europa. Con oltre 8 mila immatricolazioni, il brand aumenta le vendite del 15,9% rispetto a ottobre 2010 e ottiene una quota dello 0,8 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali. Oltre al +19% di vendite registrato in Italia (è il migliore ottobre degli ultimi dieci anni), va segnalata la forte crescita in Francia, mercato in cui le immatricolazioni Lancia sono aumentate del 66,8 per cento. Nel progressivo annuo le vendite sono quasi 87 mila, per una quota stabile allo 0,8 per cento. Con quasi 8.600 immatricolazioni, in ottobre Alfa Romeo ottiene una quota dello 0,8%. Nei primi dieci mesi con 114 mila vendite, l'aumento è del 25,7% nel confronto con il 2010 e quota all'1%, con 0,2 punti percentuali di crescita. Nel progressivo annuo il marchio aumenta le vendite in tutti i principali mercati europei: +17,8% in Italia, +32% in Germania, +28,9% in Francia, +47,7% nel Regno Unito e +45,1% in Spagna. Prosegue l'exploit di vendite della Jeep: rispetto all'anno scorso, in ottobre le vendite sono aumentate del 148,9% e la quota è raddoppiata allo 0,2 per cento. Molto positivo anche il progressivo annuo, con quasi 19.600 immatricolazioni (+61,5%) e quota allo 0,2%, rispetto allo 0,15% dei primi dieci mesi del 2010.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4