giovedì 23 febbraio | 15:52
pubblicato il 03/gen/2014 14:16

Fiat: vendite Chrysler in Usa +9% nel 2013. 4* anno in crescita

Fiat: vendite Chrysler in Usa +9% nel 2013. 4* anno in crescita

(ASCA) - Roma, 3 gen 2'14 - Chrysler Group ha chiuso il 2013 con un aumento delle vendite del 9 per cento segnando il quarto anno consecutivo di incrementi. Rispetto al 2012, le vendite di autovetture sono cresciute dell'11 per cento mentre per i truck l'aumento si e' attestato all'8 per cento.

Nel solo mese di dicembre Chrysler Group ha venduto negli Stati Uniti 161.007 unita', in aumento del 6 per cento rispetto alle 152.367 unita' dello stesso periodo del 2012, con il Gruppo che segna il miglior dicembre dal 2007 e il quarantacinquesimo mese consecutivo di crescita. Le vendite del marchio Jeep sono cresciute del 34 per cento, segnando il miglior dicembre in assoluto e il piu' elevato aumento percentuale tra i vari marchi del Gruppo Chrysler. Le vendite di dicembre, sottolinea il Gruppo, sono le tra le migliori mai registrate, seconde solo al livello record di luglio 2005. Nel 2013 il marchio ha segnato un record di vendite annue a livello globale.

Il marchio Ram Truck ha conseguito un aumento del 17 per cento rispetto a dicembre 2012. Le vendite di Ram pickup sono cresciute dell'11 per cento, segnando il miglior dicembre dal 2004 e il quarantaquattresimo mese consecutivo di aumenti. La versione pesante e' risultata in crescita del 16 per cento, mentre la versione leggera ha conseguito un incremento del 7 per cento. Per l'intero esercizio, le vendite del marchio Ram Truck sono cresciute del 22 per cento segnando il piu' elevato aumento percentuale tra i vari marchi del Gruppo Chrysler.

Le vendite del marchio Fiat hanno registrato un incremento dell'1 per cento rispetto a dicembre 2012. La nuova Fiat 500L, lanciata a giugno, ha conseguito un aumento del 52 per cento rispetto al precedente mese di novembre.

Le vendite del marchio Dodge hanno registrato un calo del 9 per cento rispetto a dicembre 2012 ma sono cresciute del 14 per cento per l'intero esercizio trainate dalle ottime performance di Dodge Dart, Dodge Durango e Dodge Challenger.

Nel mese di dicembre, il marchio Chrysler ha registrato una diminuzione del 21 per cento. Il Chrysler Town & Country ha tuttavia conseguito un aumento del 5 per cento segnando il miglior dicembre degli ultimi tre anni. Per l'intero esercizio, le vendite di Town & Country sono aumentate del 9 per cento mentre la Chrysler 200 e' cresciuta del 3 per cento.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech