giovedì 08 dicembre | 17:46
pubblicato il 04/set/2014 08:39

Fiat: valore recesso a 463 mln di euro. Sotto soglia per ok fusione

(ASCA) - Roma, 4 set 2014 - Il valore delle azioni Fiat sulle quali e' stato esercitato il diritto di recesso si e' attestato a 463,3 milioni di euro, ed e' quindi rimasto sotto la soglia dei 500 milioni posta come condizione per l'operazione di fusione con Chrysler. Lo rende noto la stessa Fiat.

Il diritto di recesso, spiega Fiat, e' stato esercitato su 60.002.027 azioni ad un valore di liquidazione di 7,727 euro.

Queste azioni, ricorda Fiat, in base alla legge italiana debbono essere offerte in opzione agli azionisti Fiat che non hanno esercitato il recesso al valore di liquidazione.

L'offerta rimarra' aperta dal 5 settembre al 6 ottobre 2014 compresi. Successivamente verra' verificato che la soglia dei 500 milioni di euro non venga superata per eventuali opposizioni presentate dai creditori. La procedura si concludera' il 6 ottobre quando Fiat potra' a sua discrezione offrire in Borsa al valore di liquidazione le azioni che non venissero collocate agli azionisti. L'efficacia della fusione e' prevista ''intorno alla meta' del mese di ottobre''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni