domenica 22 gennaio | 05:23
pubblicato il 29/gen/2014 11:36

Fiat: utile netto 2013 a 1,95 mld, risultato gestione 3,4 mld (1 upd)

Fiat: utile netto 2013 a 1,95 mld, risultato gestione 3,4 mld (1 upd)

(ASCA) - Roma, 29 gen 2014 - Ricavi in crescita, utile netto piu' che raddoppiato per l'effetto positivo di imposte differite di Chrysler. Il gruppo Fiat archivia il 2013 con un aumento dei volumi e del giro d'affari. I conti preliminari esaminati dal cda mostrano ricavi a 87 miliardi di euro conun +3% sul precedente esercizio ma con un 7% a cambi costanti. Il risultato della gestione ordinaria e' ammontato a 3,4 miliardi rispetto ai 3,5 miliardi del 2012 ma in aumento di 0,1 miliardi a parita' di cambi. L'utile netto e' stato 1,95 miliardi rispetto a 0,896 miliardi del 2012 e include 1,5 miliardi di euro riferiti all'impatto positivo della rilevazione di imposte differite attive nette di Chrysler compensato da oneri atipici netti per 0,5 miliardi di euro. Al netto di questi due elementi, l'utile netto e' stato pari a 943 milioni di euro (1.140 milioni di euro nel 2012, rideterminato a seguito dell'adozione dell'emendamento allo IAS 19).

Per quanto riguarda il profilo patrimoniale, a fine dicembre l'indebitamento netto industriale e' pari a 6,6 miliardi di euro, in aumento di 0,1 miliardi nel periodo ma in miglioramento rispetto agli 8,3 miliardi di fine settembre. Al netto degli investimenti in partecipazioni, il flusso di cassa e' positivo di 0,1 miliardi di euro, con l'assorbimento di cassa da parte di Fiat esclusa Chrysler per 1,6 miliardi di euro piu' che compensato dalla liquidita' generata da Chrysler. Nel 2013 gli investimenti del Gruppo sono stati pari a 7,4 miliardi di euro, sostanzialmente allineati a quelli del 2012 (7,5 miliardi di euro) in termini nominali, ma in crescita del 3% a cambi costanti. Per Fiat esclusa Chrysler, gli investimenti sono stati pari a 3,9 miliardi di euro, in crescita del 20% (+25% a cambi costanti) rispetto al 2012 (3,2 miliardi di euro). Per Chrysler gli investimenti nel 2013 sono stati pari a 3,6 miliardi di euro (4,3 miliardi di euro nel 2012).

Il capitale di funzionamento ha contribuito per 1,5 miliardi di euro (0,7 miliardi di euro nel 2012), di cui 1,1 miliardi di euro relativi a Fiat esclusa Chrysler (assorbimento pari a 0,6 miliardi di euro nel 2012) e 0,3 miliardi di euro riferiti a Chrysler (1,3 miliardi di euro nel 2012). La liquidita' disponibile complessiva, incluse le linee di credito committed non utilizzate per 3,0 miliardi di euro, e' pari a 22,7 miliardi di euro. La crescita di 1,9 miliardi di euro rispetto al 31 dicembre 2012, riflette principalmente il contributo positivo delle attivita' di finanziamento nel corso dell'anno, al netto dell'effetto negativo della variazione dei cambi di conversione pari ad un 1 miliardo di euro. La liquidita' disponibile complessiva di Fiat esclusa Chrysler ammonta a 12,1 miliardi di euro (11,1 miliardi di euro a fine 2012). Per Chrysler la liquidita' disponibile e' pari a 10,6 miliardi di euro e ha risentito dello sfavorevole andamento dei cambi di conversione per 0,6 miliardi di euro. Fiat ha emesso, nell'ambito del programma GMTN, prestiti obbligazionari per complessivi 2,9 miliardi di euro, ha rimborsato alla scadenza 1 miliardo di euro ed ha rinnovato, incrementandola a 2,1 miliardi di euro, la sua linea di credito revolving. Chrysler, grazie alle condizioni di mercato ed al miglioramento del suo merito di credito, ha ridotto il tasso di interesse e modificato taluni covenant del suo prestito (Tranche B Term Loan) da 3,0 miliardi di dollari e della sua linea di credito revolving non utilizzata da 1,3 miliardi di dollari.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4