mercoledì 22 febbraio | 10:28
pubblicato il 29/apr/2013 16:00

Fiat: utile 1* trim cala a 31 mln, ma gruppo conferma target

Fiat: utile 1* trim cala a 31 mln, ma gruppo conferma target

(ASCA) - Roma, 29 apr - Il Gruppo Fiat ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 31 milioni di euro, in calo rispetto ai 262 milioni di euro nel primo trimestre 2012, rideterminati a seguito dell'adozione dell'emendamento allo IAS 19. La quota di risultato attribuibile agli azionisti della capogruppo e' una perdita di 83 milioni di euro (un utile di 35 milioni di euro nel primo trimestre del 2012). Per Fiat esclusa Chrysler la perdita netta e' in calo di 41 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2012, attestandosi a 235 milioni di euro. Il Gruppo conferma comunque gli obiettivi per il 2013, con ricavi nell'intervallo tra 88 e 92 miliardi di euro; un utile della gestione ordinaria nell'intervallo tra 4 e 4,5 miliardi di euro; un utile netto nell'intervallo tra 1,2 e 1,5 miliardi di euro e un indebitamento netto industriale di circa 7 miliardi di euro. I ricavi del Gruppo sono stati pari a 19,8 miliardi di euro, in calo del 2% in termini nominali ma in linea con lo stesso periodo dello scorso anno a parita' di cambi di conversione. L'utile della gestione ordinaria del primo trimestre 2013 e' stato pari a 618 milioni di euro, in calo rispetto agli 806 milioni di euro nel primo trimestre 2012, rideterminati a seguito dell'adozione dell'emendamento allo IAS 19. L'indebitamento netto industriale al 31 marzo 2013 era pari a 7,1 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 6,5 miliardi di euro di fine 2012. Per Fiat esclusa Chrysler il debito netto industriale era di 5,7 miliardi di euro con un aumento di 0,7 miliardi di euro rispetto a fine 2012 dovuto interamente agli investimenti del periodo; tuttavia la crescita del debito netto industriale nel trimestre si e' dimezzata rispetto a quella registrata nel primo trimestre del 2012. Chrysler ha ridotto il proprio debito netto industriale di 0,1 miliardi di euro a 1,4 miliardi di euro, con oltre 1 miliardo di euro di cash flow operativo in parte compensato da investimenti per 0,9 miliardi di euro. sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%