domenica 22 gennaio | 15:52
pubblicato il 01/mar/2013 13:20

Fiat: Ugl, pausa e' su decorrenza aumento. C'e' volonta' per accordo

(ASCA) - Roma, 1 mar - ''Si tratta di una pausa di riflessione. Ci sono delle divergenze sul mese di decorrenza dell'aumento del minimo salariale su cui dobbiamo trovare un'intesa. Resta comunque la volonta' da parte di tutti di raggiungere un accordo al piu' presto''. E' il commento del segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio D'Anolfo, al termine dell'incontro di questa mattina a Torino, sull'interruzione della trattativa per il rinnovo del contratto specifico Fiat. ''Passi avanti sono stati fatti: e' stato definito l'ammontare degli aumenti sui minimi della paga base - ha ricordato il sindacalista - e del premio di competitivita'.

Inoltre abbiamo portato a casa un risultato importante per quanto riguarda l'assistenza sanitaria integrativa, che consente a tutti i lavoratori di avere gratuitamente un pacchetto base''. ''La prossima settimana - conclude - ci rivedremo con l'intento di chiudere la trattativa. Lo scopo e' quello di dare ai lavoratori del Gruppo una giusta ed adeguata copertura contrattuale''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4