domenica 22 gennaio | 05:31
pubblicato il 04/set/2013 15:16

Fiat: Ugl, da sblocco investimenti benefici non solo a Mirafiori

(ASCA) - Roma, 4 set - ''Siamo pienamente soddisfatti per il definitivo sblocco del piano di investimenti su Mirafiori, non solo perche' con la produzione del nuovo Suv Maserati e di un altro modello non ancora indicato ripartira' l'occupazione nello stabilimento torinese, ma anche perche' dall'accordo di questa mattina trarranno benefici anche gli altri opifici di componentistica, come l'Fga di Avellino, nonche' l'indotto''. Cosi' in una nota il segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio D'Anolfo, commenta l'esito dell'incontro di oggi a Roma tra l'a.d. di Fiat, Sergio Marchionne, e i sindacati firmatari del Contratto Collettivo Fiat.

''Nonostante le difficolta' del settore della produzione automobilistica - prosegue il sindacalista - finalmente si intravede di nuovo una prospettiva positiva che da un lato conferma la solidita' del progetto condiviso con l'azienda e dall'altro premia la coerenza e la fermezza con cui la nostra Organizzazione lo ha sostenuto per la salvaguardia delle produzioni sul territorio nazionale e dell'occupazione''. com-drc/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4