giovedì 08 dicembre | 00:04
pubblicato il 03/giu/2014 20:03

Fiat: trattativa su contratto aggiornata a domani

(ASCA) - Torino, 3 giu 2014 - E' stata aggiornata a domani mattina alle 10 la trattativa sul contratto Fiat in corso all'Unione industriale di Torino e che riguarda i dipendenti del gruppo Fiat e Cnhi. La temuta rottura non c'e' stata anche se il negoziato si mantiene su una strada molto stretta. La discussione ruota sul Wcm che in base a criteri di qualita', produttivita', efficienza, infortuni e assenze prevede punteggi differenti e che a partire dal livello 50, il cosiddetto livello bronzo, consente remunerazioni a livello di stabilimento con ulteriori fasce intermedie fino a livello silver, a 60 punti, gold a 70 e Wcm a 80. In Italia ad esempio Pomigliano e' l'unico stabilimento ad aver raggiunto il livello gold ed e' a quota 74. Anche lo stabilimento della Marelli di Pregnana si sta avvicinando a livello gold. La Cnhi, che e' piu' indietro, ha circa la meta' dei 15 stabilimenti italiani attorno a livello bronzo ed e' quindi nella cosiddetta zona premio. Una situazione che rende alcuni sindacati e in particolare la Fismic fiduciosi sulla possibilita' di ottenere l'aumento. Il confronto e' terminato da poco mentre ora i sindacati stanno riferendo i risultati della discussione alla loro delegazione. Il problema e' come distribuire questo indice del Wcm nel modo piu' ampio possibile all'interno del gruppo, includendo anche gli stabilimenti non produttivi ma soprattutto premiando il miglioramento anche a partire dai punteggi piu' bassi. Un criterio che pero' inevitabilmente esalta le differenze di risultato sia a livello di stabilimento che in misura minore a livello individuale. Ma il nodo fondamentale rimane quello del valore monetario da attribuire ai singoli punteggi e quindi l'aumento in busta paga che si vuole attribuire al risultato. Su questo in particolare Fim e Uilm vedono la discussione ancora in salita.

eg/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni