domenica 22 gennaio | 21:32
pubblicato il 19/apr/2011 17:59

Fiat/ Senza ok Fiom a piano ex Bertone si sposta investimento

Marchionne incontra sindacati

Fiat/ Senza ok Fiom a piano ex Bertone si sposta investimento

Roma, 19 apr. (askanews) - Senza l'approvazione da parte della Fiom "in tempi brevissimi" del piano per la ripresa dell'attività produttiva delle Officine automobilistiche di Grugliasco, Fiat "rinuncerà al progetto e avvierà la ricerca di una nuova allocazione per l'investimento relativo alla produzione della nuova Maserati del segmento E". E' quanto afferma il Lingotto in una nota al termine dell'incontro dell'amministratore delegato, Sergio Marchionne, con i segretari confederali della Cisl, Raffaele Bonanni, della Uil, Luigi Angeletti, della Cgil, Susanna Camusso e il segretario generale della Fismic, Roberto Di Maulo. "L'azienda - si legge - si riserva di tenere in considerazione la richiesta di Cisl, Uil e Fismic di dare la preferenza a un sito italiano". Alla riunione hanno partecipato anche Giuseppe Farina e Bruno Vitali della Fim, Rocco Palombella ed Eros Panicali della Uilm, Maurizio Landini della Fiom.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4