martedì 21 febbraio | 20:53
pubblicato il 19/ago/2014 18:05

Fiat scivola in Borsa (-2,9%), per Credit Suisse vale 6 euro

Domani scade il termine per l'esercizio del diritto di recesso.

(ASCA) - Roma, 19 ago 2014 - Fiat maglia nera tra le blue chip di Piazza Affari, ben sotto il prezzo di recesso per la fusione in Fca Nv, proprio alla vigilia della chiusura del periodo di esercizio. Le azioni del Lingotto hanno perso il 2,91% a 7,175 euro, con un minimo intraday toccato a 7,13 euro.

Sulla performance del Lingotto ha pesato il report di Credit Suisse che ha avviato la copertura del titolo con rating ''underperform'' e target price di 6 euro per azione.

''Nonostante i successi dell'a.d. Marchionne negli ultimi 10 anni, oggi sembra esserci poco spazio per sorprendere positivamente'', hanno osservato gli analisti di Credit Suisse. ''Inoltre vediamo la programmata quotazione negli Usa come il primo passo verso un possibile aumento di capitale''.

eco/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia