sabato 10 dicembre | 22:14
pubblicato il 29/feb/2012 11:04

Fiat/ Russa Sberbank: Al lavoro per finalizzare accordo in 6 mesi

La prima banca russa "considera ingresso in jv sino al 20%"

Fiat/ Russa Sberbank: Al lavoro per finalizzare accordo in 6 mesi

Mosca, 29 feb. (askanews) - Un progetto articolato e un partner a Mosca di eccellenza come la prima banca russa, Sberbank. Il ritorno in Russia di Fiat è stato annunciato ieri dal Lingotto, con la firma di una lettera di intenti per la produzione e la distribuzione di vetture e veicoli commerciali leggeri. Oggi Sberbank ha precisato a Tmnews che la firma è avvenuta "lo scorso 17 febbraio" e "oltre al finanziamento" la banca sta "prendendo in considerazione" la partecipazione in una joint venture "sino al 20%, con la possibilità di lasciare il capitale dopo alcuni anni". Ora, insomma, le parti si mettono al lavoro per finalizzare l'accordo che - ha auspicato ieri l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne - dovrebbe portare entro il 2013 all'avvio della produzione della nuova jeep in uno dei due nuovi stabilimenti russi, Mosca o San Pietroburgo. "Tutti i parametri del progetto - hanno spiegato dalla banca russa - compreso il costo e la partecipazione dell'istituto finanziario sarà approvato dopo una revisione indipendente del progetto e la decisione del comitato di credito". Quanto ai tempi: "Si prevede che la decisione finale sarà presa nei prossimi sei mesi", concorda Sberbank con il Lingotto. Una fonte vicina ai negoziati precisa che "il finanziamento riguarda la costruzione di impianti per la produzione di Jeep a San Pietroburgo" e che altri progetti come la produzione di veicoli commerciali nella leggendaria Zil di Mosca dipendono dalle scelte di Fiat. Il Lingotto prevede di assemblarvi veicoli, SUV e potenzialmente anche veicoli commerciali, tramite un accordo con il governo di Mosca. "L'investimento totale nel progetto è stimato in prima battuta a 850 milioni di euro", hanno detto dalla banca.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina