domenica 04 dicembre | 03:46
pubblicato il 26/nov/2011 12:55

Fiat/ Rush finale per Termini, si tratta su incentivi a mobilità

Riunione a ministero dello Sviluppo economico, Lingotto fiducioso

Fiat/ Rush finale per Termini, si tratta su incentivi a mobilità

Roma, 26 nov. (askanews) - Al ministero dello Sviluppo economico è ancora in corso la riunione sul progetto di riconversione industriale dello stabilimento Fiat di Termini Imerese. Nella prima parte al tavolo erano seduti i rappresentanti del dicastero di via Veneto, del Welfare, dei sindacati di categoria e di Invitalia, advisor per lo Sviluppo economico. Intorno a mezzogiorno sono arrivate anche le delegazioni del Lingotto e della Dr Motor, l'azienda dell'imprenditore Di Risio che dovrà rilevare il sito produttivo in provincia di Palermo. Il nodo da sciogliere è quello degli incentivi alla mobilità dei lavoratori che hanno diritto ad andare in pensione entro i prossimi 6 anni. Intanto a Termini prosegue la protesta delle tute blu e il presidio della fabbrica. Oggi, al ministero dello Sviluppo economico, si stanno ponendo le basi per poter giungere a un accordo per mercoledì 30. La Fiat si dice fiduciosa per una conclusione positiva della vertenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari