domenica 22 gennaio | 16:00
pubblicato il 26/nov/2011 12:55

Fiat/ Rush finale per Termini, si tratta su incentivi a mobilità

Riunione a ministero dello Sviluppo economico, Lingotto fiducioso

Fiat/ Rush finale per Termini, si tratta su incentivi a mobilità

Roma, 26 nov. (askanews) - Al ministero dello Sviluppo economico è ancora in corso la riunione sul progetto di riconversione industriale dello stabilimento Fiat di Termini Imerese. Nella prima parte al tavolo erano seduti i rappresentanti del dicastero di via Veneto, del Welfare, dei sindacati di categoria e di Invitalia, advisor per lo Sviluppo economico. Intorno a mezzogiorno sono arrivate anche le delegazioni del Lingotto e della Dr Motor, l'azienda dell'imprenditore Di Risio che dovrà rilevare il sito produttivo in provincia di Palermo. Il nodo da sciogliere è quello degli incentivi alla mobilità dei lavoratori che hanno diritto ad andare in pensione entro i prossimi 6 anni. Intanto a Termini prosegue la protesta delle tute blu e il presidio della fabbrica. Oggi, al ministero dello Sviluppo economico, si stanno ponendo le basi per poter giungere a un accordo per mercoledì 30. La Fiat si dice fiduciosa per una conclusione positiva della vertenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4