domenica 11 dicembre | 01:39
pubblicato il 06/mag/2013 12:00

Fiat/ Respinto ricorso Fiom per 19 lavoratori di Pomigliano

Da tribunale Roma. Uilm: nuovo boomerang, torni a fare sindacato

Fiat/ Respinto ricorso Fiom per 19 lavoratori di Pomigliano

Roma, 6 mag. (askanews) - Il tribunale di Roma ha respinto il ricorso della Fiom-Cgil contro la Fiat per discriminazione nei confronti di 19 lavoratori della fabbrica di Pomigliano, messi in cassa integrazione in base a un accordo firmato a febbraio tra azienda e sindacati. "L'accordo realizzato nello stabilimento di Pomigliano - afferma il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella - tutela il lavoro, gli addetti e le produzioni automobilistiche presenti e future. Lo abbiamo sostenuto per anni e lo ripetiamo ora". "La scelta miope e velleitaria dei metalmeccanici della Cgil - aggiunge Palombella - di risolvere i problemi sindacali attraverso la via giudiziaria, si infrange sull'odierna sentenza come fosse un boomerang. Auspichiamo che la Fiom ritorni presto a fare sindacato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina