domenica 26 febbraio | 07:25
pubblicato il 06/mag/2013 12:00

Fiat/ Respinto ricorso Fiom per 19 lavoratori di Pomigliano

Da tribunale Roma. Uilm: nuovo boomerang, torni a fare sindacato

Fiat/ Respinto ricorso Fiom per 19 lavoratori di Pomigliano

Roma, 6 mag. (askanews) - Il tribunale di Roma ha respinto il ricorso della Fiom-Cgil contro la Fiat per discriminazione nei confronti di 19 lavoratori della fabbrica di Pomigliano, messi in cassa integrazione in base a un accordo firmato a febbraio tra azienda e sindacati. "L'accordo realizzato nello stabilimento di Pomigliano - afferma il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella - tutela il lavoro, gli addetti e le produzioni automobilistiche presenti e future. Lo abbiamo sostenuto per anni e lo ripetiamo ora". "La scelta miope e velleitaria dei metalmeccanici della Cgil - aggiunge Palombella - di risolvere i problemi sindacali attraverso la via giudiziaria, si infrange sull'odierna sentenza come fosse un boomerang. Auspichiamo che la Fiom ritorni presto a fare sindacato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech