giovedì 19 gennaio | 16:27
pubblicato il 21/feb/2013 19:01

Fiat: prosegue domani trattativa su contratto di gruppo

(ASCA) - Torino, 21 feb - Un avvicinamento, ma non ancora un accordo in vista. Fiat e sindacati firmatari (Fim Uilm, Fismic, Ugl e Associazione Quadri), sono tornati a incontrarsi oggi a Torino per discutere del rinnovo del Ccsl, contratto di gruppo di primo livello, e proseguiranno domani mattina la trattativa per vedere le possibilita' di giungere a un'intesa.

Sulla strada della firma resta comunque l'ostacolo dei criteri di calcolo delle presenze necessarie per conseguire il premio di produttivita'. Un premio che inoltre i sindacati vorrebbero vedere piu' pesante rispetto ai 103 euro erogati finora.

''L'azienda ha dato una prima risposta positiva rispetto ai 40 euro da mettere in paga base per il 2013'', ha osservato Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim.

''Quanto al premio di produttivita' l'azienda si e' detta disponibile a renderlo variabile, senza pero' intervenire in termini di incremento retributivo''. ''Noi vogliamo dare una risposta positiva ai lavoratori - aggiunge Uliano - ma abbiamo sottolineato che bisogna intervenire sia sulle quantita', che sulle modalita' di erogazione, vale a dire dando una sostanziale sicurezza sulla sua erogazione attraverso l'esclusione di alcune situazioni in cui il lavoratore e' assente, come ad esempio nel caso di un ricovero ospedaliero''. Uliano ha riferito che l'azienda, pur non formulando alcuna proposta, ''si e' dichiarata disponbile ad affrontare questi problemi nella giornata di domani''.

''Per noi si tratta di condizioni indispensabili'', ha aggiunto Uliano senza dare una particolare rilevanza al fatto che le parti proseguano la discussione in tempi ravvicinati: ''Era gia' stato stabilito. Se l'azienda da' seguito ai suoi impegni, facendo una proposta, bene. Altrimenti potremmo rischiare la rottura''. eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale