domenica 26 febbraio | 11:48
pubblicato il 18/lug/2012 10:52

Fiat/ Pomigliano ferma produzione, mercato in crisi

Crollo delle vendite non accenna a fermarsi

Fiat/ Pomigliano ferma produzione, mercato in crisi

Roma, 18 lug. (askanews) - Fiat ferma la produzione a Pomigliano. Per lo stabilimento, in salita produttiva dall'inizio dell'anno, non era stato fino ad oggi necessario alcun intervento. "Oggi, però, la situazione impone di ridurre la produzione per evitare inutili e costosi accumuli di vetture", sottolinea Fiat. Dopo la chiusura estiva la fabbrica si fermerà per due settimane, dal 20 al 31 agosto. Nei prossimi mesi la situazione sarà oggetto di continuo monitoraggio. I dati del mercato automobilistico europeo (-6,30 per cento nel primo semestre dell'anno) e di quello italiano in particolare (-24,4 per cento a giugno e -19,7 per cento nel primo semestre) confermano che "la crisi delle vendite non accenna a fermarsi", afferma il Lingotto. In Italia il mercato, che si posiziona oggi sui livelli del 1979, sta penalizzando Fiat soprattutto nel segmento delle city car dove, con Panda e 500, detiene circa il 60 per cento di quota. L'equilibrio fra produzione e domanda è stato realizzato con periodici ricorsi a sospensioni della produzione nei vari stabilimenti con utilizzo della cassa integrazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech