sabato 10 dicembre | 22:01
pubblicato il 20/mag/2014 12:54

Fiat: pessimismo alla ripresa della trattativa su contratto

Fiat: pessimismo alla ripresa della trattativa su contratto

(ASCA) - Torino, 20 mag 2014 - Non riparte sotto buoni auspici la trattativa Fiat per il contratto di primo livello convocata questa mattina all'Unione industriale di Torino. La convocazione, inizialmente prevista su due giorni, e' stata poi ridotta alla sola giornata di oggi nella stessa ora per l'avvio degli incontri, e non da' l'impressione che oggi si possa giungere al rush finale.

In questi minuti mentre le delegazioni sindacali attendono davanti la sede dell'incontro, e' in corso al Lingotto una riunione della delegazione aziendale guidata da Pietro De Biasi e Vincenzo Retus con l'amministratore delegato Sergio Marchionne per capire quali margini di trattativa l'azienda abbia a fronte degli ingenti investimenti previsti in Italia.

A quanto risulta dal tam-tam sindacale si starebbe facendo spazio una piccola apertura da parte dell'azienda.

Complessivamente il contratto dovrebbe pesare per oltre 10 milioni sulle casse aziendali. I sindacati hanno ormai abbandonato l'ipotesi di un aumento dei minimi salariali e puntano tutto sulla parte premiale della busta paga. Se non si dovesse arrivare a un accordo si parla anche esplicitamente di rottura.

''Non sono fiducioso - dice Roberto Di Mauro, segretario generale della Fismic - non dobbiamo indire nessuna mobilitazione perche' questo in caso di rottura lo hanno gia' deciso i 700 delegati in assemblea''. ''E' un incontro decisivo - aggiunge Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fism Cisl - se non ci sara' una risposta alle nostre richieste andremo a dichiarare il conflitto nei confronti dell'azienda''.

eg/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina