sabato 10 dicembre | 19:25
pubblicato il 01/mar/2013 14:43

Fiat: Panicali, su contratto divisi da un solo punto

(ASCA) - Torino, 1 mar - ''Un unico punto e' in sospeso e riguarda il mese di decorrenza dell'aumento medio contrattuale stabilito per l'anno in corso''. Cosi' Eros Panicali, segretario nazionale della Uilm commenta la mancata firma del contratto Fiat e il rinvio alla prossima settimana.

''Gli altri elementi per l'intesa-spiega Panicali, c'erano tutti; i piu' importanti sono: gli aumenti medi salariali di 40 euro per l'anno in corso; il premio di produzione che aumenta a 120 euro per 12 mensilita' con incidenza sul Tfr; la certezza di concordare i contenuti salariali relativi al biennio 2014-2015 nei prossimi mesi''.

com/eg/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina