sabato 21 gennaio | 05:39
pubblicato il 01/mar/2013 14:43

Fiat: Panicali, su contratto divisi da un solo punto

(ASCA) - Torino, 1 mar - ''Un unico punto e' in sospeso e riguarda il mese di decorrenza dell'aumento medio contrattuale stabilito per l'anno in corso''. Cosi' Eros Panicali, segretario nazionale della Uilm commenta la mancata firma del contratto Fiat e il rinvio alla prossima settimana.

''Gli altri elementi per l'intesa-spiega Panicali, c'erano tutti; i piu' importanti sono: gli aumenti medi salariali di 40 euro per l'anno in corso; il premio di produzione che aumenta a 120 euro per 12 mensilita' con incidenza sul Tfr; la certezza di concordare i contenuti salariali relativi al biennio 2014-2015 nei prossimi mesi''.

com/eg/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4