sabato 25 febbraio | 08:23
pubblicato il 01/mar/2013 14:43

Fiat: Panicali, su contratto divisi da un solo punto

(ASCA) - Torino, 1 mar - ''Un unico punto e' in sospeso e riguarda il mese di decorrenza dell'aumento medio contrattuale stabilito per l'anno in corso''. Cosi' Eros Panicali, segretario nazionale della Uilm commenta la mancata firma del contratto Fiat e il rinvio alla prossima settimana.

''Gli altri elementi per l'intesa-spiega Panicali, c'erano tutti; i piu' importanti sono: gli aumenti medi salariali di 40 euro per l'anno in corso; il premio di produzione che aumenta a 120 euro per 12 mensilita' con incidenza sul Tfr; la certezza di concordare i contenuti salariali relativi al biennio 2014-2015 nei prossimi mesi''.

com/eg/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech