lunedì 05 dicembre | 06:29
pubblicato il 26/set/2013 12:47

Fiat: Palombella (Uilm), tavolo negoziale solo con chi firma... (1 Upd)

(ASCA) - Torino, 26 set - Un tavolo comune con la Fiom solo se firma il contratto Fiat. Lo ribadisce Rocco Palombella, segretario generale Uilm, che questa mattina ha incontrato a Torino le segreterie territoriali del Piemonte. ''Riteniamo - ha detto - necessari gli incontri solo con le parti che condividono le impostazioni e i contenuti del contratto - ha detto Palombella - gli altri - ha aggiunto riferendosi alla Fiat - hanno si' spazio di interlocuzione e negoziale ma non possono trattare temi attinenti a quelli del contratto firmato''.

Palombella ha difeso la firma del contratto Fiat che - ha sostenuto - ''e' stata la carta vincente per ottenere gli investimenti''. Palombella ha anche risposto alle accuse della Fiom sull'impegno dei sindacati firmatari a difendere il contratto anche in sede legale, sottolineando che non e' questa un'azione legale contro la Fiom. ''Noi - spiega - ci siamo difesi qui a Torino quando la Fiom ha denunciato noi, la Fiat e il contratto nazionale, chiedendo anche 3 euro per ogni iscritto come risarcimento.

Mentre quando ha fatto ricorso alla Corte costituzionale non ci siamo costituiti. Noi non ci costituiremo mai contro un altro sindacato, ma ci difenderemo in tutte le sede necessarie per evitare che il contratto Fiat possa essere messo in discussione, su questo punto noi ci difenderemo''.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari