venerdì 09 dicembre | 16:27
pubblicato il 08/mar/2013 12:25

Fiat: Palombella (Uilm), firmato contratto necessario ed efficace

(ASCA) - Roma, 8 mar - ''Un contratto necessario, onesto ed efficace. Siamo lieti di averlo firmato con Fiat, perche' risponde alle esigenze di circa 80.000 addetti del Gruppo''. Lo afferma, in una nota, Rocco Palombella, segretario generale della Uilm sottolineando che ''c'e' di piu': e' il segno indissolubile dell'impegno produttivo della casa automobilistica in Italia nell'anno in cui si registrera' la fusione definitiva tra Fiat e Chrysler. Siamo soddisfatti della soluzione positiva a cui e' giunta oggi la vertenza per il rinnovo del contratto specifico di primo livello''. ''Tutti si domandano - aggiungere il leader sindacale - come rispondere alla crisi che e' ancor piu' virulenta per quanto concerne il settore dell'auto in Italia e in Europa.

Noi abbiamo risposto nell'unico modo possibile che e' consentito ad un sindacato, cioe' rinnovando i contratti e lavorando perche' le aziende continuino ad investire all'interno dei confini nazionali, tutelando cosi' il lavoro, i lavoratori ed i diritti ad essi collegati. Onore al merito di Fiat che ha condiviso questa azione insieme a noi''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Morto a 95 anni John Glenn, il primo austronauta Usa in orbita
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina