martedì 21 febbraio | 05:03
pubblicato il 07/gen/2014 17:30

Fiat: Palombella (Uilm), Fiom e' fuori dai giochi

(ASCA) - Torino, 7 gen 2014 - Torna a polemizzare con la Fiom Rocco Palombella segretario generale Uilm a 48 ore dall'incontro che il sindacato di Landini avra' con la Fiat per il rinnovo del contratto. ''I metalmeccanici della Cgil si sono tirati fuori da tempo dal confronto leale con Fiat e sono fuori tempo massimo nell'invocare tavoli governativi per rientrare nel gioco'', dice il sindacalista che torna innanzitutto sull'acquisizione Chrysler siglata il primo gennaio.

''Il pieno controllo di Chrysler da parte di Fiat, che sara' perfezionato entro questo mese tra le parti, rappresenta la garanzia per nuovi investimenti produttivi nell'ambito dei siti in Italia'', dice Palombella, ricordando la partecipazione del Lingotto al Salone di Detroit dal 13 al 26 gennaio. ''Nella capitale dei motori - continua Palombella- quello che e' ora il settimo ''player' mondiale ed il terzo negli Usa presentera' i nuovi modelli del gruppo elogiato dal presidente Barack Obama, mentre in Italia c'e' ancora chi si chiede se la Fiat restera' in Italia, o meno.

Faccio riferimento ad una parte del mondo sindacale, come la Fiom, che continua a drammatizzare sulle prospettive del gruppo in questione. Non lo fa tanto per una questione di merito, ma per risalire su un treno che ha perso da tempo. La Uilm - prosegue il sindacalista - insieme ad altri sindacati metalmeccanici ha posto le basi affinche' l'azienda automobilistica rimanesse in Italia. E cosi' e' stato e sara'.

La Fiom, invece, ha remato contro e ora diffonde allarmismi su Marchionne che vorrebbe andar via, o sul governo che veglia, anziche' vigilare. I metalmeccanici della Cgil si sono tirati fuori da tempo dal confronto leale con Fiat e sono fuori tempo massimo nell'invocare tavoli governativi per rientrare nel gioco''.

Infine, un riferimento sul rinnovo contrattuale: ''Le nostre delegazioni sindacali, esclusa la Fiom- conclude Palombella- saranno a Torino la prossima settimana per discutere con l'azienda il rinnovo del contratto specifico inerente al biennio 2014-2015. Siamo ancora fermi agli aspetti normativi; speriamo di trovare una soluzione anche dal punto di vista economico entro questo mese''.

com-eg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia