domenica 26 febbraio | 23:34
pubblicato il 15/mar/2011 11:06

Fiat/ Operai Termini marciano per protesta sull'autostrada

Sindacati: governo dia risposte sul futuro degli operai

Fiat/ Operai Termini marciano per protesta sull'autostrada

Palermo, 15 mar. (askanews) - Circa mille operai dello stabilimento Fiat di Termini Imerese, in provincia di Palermo, hanno organizzato una marcia di protesta lungo l'autostrada Messina-Palermo, nel tratto compreso tra la zona industriale di Termini Imerese, dove sorge lo stabilimento, e il paese di Termini. Gli operai, aderenti alle sigle sindacali di Fiom-Cgil e Uilm, chiedono l'apertura di un tavolo tecnico tra ministero, azienda e sindacati per trovare una soluzione alla vicenda della chiusura dello stabilimento siciliano prevista per dicembre di quest'anno. "L'unica cosa certa è che tra pochi mesi la Fiat andrà via da Termini Imerese - ha detto il segretario provinciale di Fiom-Cgil, Roberto Mastrosimone -. Ci sono 2.200 operai che attendono da mesi di conoscere quello che sarà il loro destino. una situazione non più sostenibile - ha concluso il sindacalista - il governo adesso deve dare delle risposte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech