mercoledì 18 gennaio | 09:54
pubblicato il 30/ott/2012 16:12

Fiat/ Nessuna chiusura stabilimenti,rilancio con Alfa e Maserati

Lingotto non rimarra focalizzato su mercato di massa

Fiat/ Nessuna chiusura stabilimenti,rilancio con Alfa e Maserati

Torino, 30 ott. (askanews) - "Fare leva sui grandi marchi storici premium come Alfa Romeo e Maserati, riallineare il portafoglio prodotti e riposizionare il proprio business per il futuro". E' l'obiettivo dell'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne, per aggredire la crisi europea, illustrato in alcune slide in vista della conference call con gli analisti finanziari. Nelle slide Fiat evidenzia che questo obiettivo e stato scelto, rispetto all'alternativa di "rimanere focalizzati su un mercato di massa (non di lusso)" razionalizzando la capacita produttiva e quindi chiudendo "uno o piu stabilimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa