mercoledì 22 febbraio | 19:39
pubblicato il 30/ott/2012 16:12

Fiat/ Nessuna chiusura stabilimenti,rilancio con Alfa e Maserati

Lingotto non rimarra focalizzato su mercato di massa

Fiat/ Nessuna chiusura stabilimenti,rilancio con Alfa e Maserati

Torino, 30 ott. (askanews) - "Fare leva sui grandi marchi storici premium come Alfa Romeo e Maserati, riallineare il portafoglio prodotti e riposizionare il proprio business per il futuro". E' l'obiettivo dell'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne, per aggredire la crisi europea, illustrato in alcune slide in vista della conference call con gli analisti finanziari. Nelle slide Fiat evidenzia che questo obiettivo e stato scelto, rispetto all'alternativa di "rimanere focalizzati su un mercato di massa (non di lusso)" razionalizzando la capacita produttiva e quindi chiudendo "uno o piu stabilimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech