lunedì 23 gennaio | 06:32
pubblicato il 03/gen/2013 14:56

Fiat: nel 2012 vendite Chrysler in USA +21%

Fiat: nel 2012 vendite Chrysler in USA +21%

(ASCA) - Roma, 3 gen - Chrysler registra a dicembre una crescita del 10% delle vendite negli Stati Uniti rispetto allo stesso mese del 2011, il miglior dato negli ultimi 5 anni e il 33* mese consecutivo con vendita in crescita. Per l'intero 2012 la Chrysler mostra un incremento sull'anno precedente pari al 21% con 1,65 milioni di auto, decisamente meglio rispetto alla media del mercato americano con un +13%.

La quota di mercato della Chrysler negli Stati Uniti sale cosi' all'11,2% rispetto al 10,5% dell'anno precedente.

Tornando a dicembre, molto positivo il trend delle vendite a marchio Fiat con un balzo del 59% sullo stesso mese del 2011. ''Chrysler chiude il 2012 con un trend molto robusto - commenta Reid Bigland, responsabile vendite negli Stati Uniti - con una crescita a dicembre del 10% che e' anche il nostro miglior dicembre dal 2007''. Anche nel 2012 ''siamo il produttore autcon il maggior tasso di crescita e ben 7 tra i nostri modelli nel 2012 hanno registrato la migliore performance negli ultimi 5 anni''. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4