venerdì 09 dicembre | 10:44
pubblicato il 04/feb/2013 12:00

Fiat/ Marchionne: Senza gli Agnelli azienda oggi non ci sarebbe

Con Elkann mai un momento di divergenza, scelte condivise

Fiat/ Marchionne: Senza gli Agnelli azienda oggi non ci sarebbe

Torino, 4 feb. (askanews) - "Sono nove anni che lavoro con John Elkann, non c'e mai stato un momento di divergenza di opinioni tra noi. Le scelte sono state condivise e appoggiate in maniera assolutamente chiara da parte della famiglia Agnelli". Lo ha detto l'amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, nel corso dell'intervista condotta da Ezio Mauro, ieri al teatro Carignano di Torino, nell'ambito della due giorni 'La Repubblica delle idee'. "Senza di loro oggi la Fiat non ci sarebbe" ha ribadito Marchionne, che si è detto grato alla famiglia Agnelli. "Senza il loro impegno riaffermato nel 2005, con rischi che non erano da poco, con l'equity swap" la Fiat non avrebbe avuto un futuro, ha detto Marchionne, proprio a pochi giorni dall'inizio del processo d'appello Ifil-Exor, sull'operazione di equity swap che portò l'allora Ifil, oggi ribattezzata Exor, a mantenere la maggioranza di Fiat, allo scadere del prestito convertendo con le banche che si erano impegnate nel salvataggio del Lingotto. "E questi sono impegni da non sottovalutare" ha osservato il manager. Quando Ezio Mauro fa notare a Marchionne di essere stato l'uomo che ha liberato gli Agnelli da un vincolo con la citta, l'a.d. ha replicato: "Non posso rispondere per loro, ma per quello che ne so io, la famiglia non ha venduto un'azione Fiat da quando ci sono io". "Io non so se un americano nella nostra posizione avrebbe fatto per l'America ciò che noi abbiamo fatto per l'Italia" ha concluso Marchionne, ricordando che la famiglia Agnelli negli ultimi 20 anni non si è sotratta ad aumenti di capitale "per ripianare le perdite".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina