venerdì 20 gennaio | 01:08
pubblicato il 19/giu/2014 14:51

Fiat: Marchionne scrive dopo sciopero Maserati. Fim, non ci riguarda

(ASCA) - Torino, 19 giu 2014 - Lo sciopero e' durato solo un'ora e hanno partecipato all'incirca 200 dei duemila addetti, con la perdita produttiva di 11 vetture. Ma l'eco della prima protesta al rinato stabilimento di Grugliasco, ora Maserati, non si spegne. E l'ad Sergio Marchionne scrive una lettera sulla Stampa per sottolineare la gravita' di quel gesto a cui rispondono per ora i sindacati firmatari in modo diverso. La Fim un po' freddamente e invitando l'azienda a chiudere il contratto con quei sindacati che si sono dimostrati responsabili, la Fismic condividendo in pieno le considerazioni del top manager del Lingotto. ''Parlo direttamente a chi si e' reso responsabile di questi episodi - ha scritto Marchionne. Vi chiedo di riflettere sulla gravita' delle conseguenze. Non sottovalutate l'effetto che le vostre azioni possono provocare. Oggi, a differenza del passato, - ha aggiunto l'ad Fiat - anche la piu' piccola frattura ha un'eco molto piu' vasta del vostro ambito lavorativo e familiare. Colpisce i vostri colleghi dello stabilimento, i fornitori sul territorio, ma a cascata si allarga anche a tutto il resto della comunita' dei nostri lavoratori nel mondo. In un sistema cosi' aperto come quello che abbiamo creato, tutti osservano tutti.  Quello che e' successo pochi giorni fa ha certamente cancellato opportunita' preziose per sfruttare alcuni picchi di domanda - ha osservato Marchionne -. Ma, cosa ben piu' grave, ha inferto un duro colpo al nostro e al vostro lavoro. Non ha offerto dell'Italia l'immagine che vorremmo portare nel mondo, quella di un Paese serio e di grande valore. Si e' sprecata un'occasione per mostrare le capacita' e le qualita' dei lavoratori italiani''.  eg/cam/alf (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale