lunedì 23 gennaio | 05:49
pubblicato il 07/giu/2013 13:17

Fiat: Marchionne, procedono i colloqui con Veba

(ASCA) - Venezia, 7 giu - ''Procedono'' i colloqui con Veba, da parte della Fiat, per acquisire la quota che il sindacato americano ha in Chrysler. Lo ha confermato Sergio Marchionne, ad di Fiat, arrivando a Venezia per il Consiglio Italia-Usa.

''Non ne ho idea, dipende da loro. Non so quando arriveremo ad un accordo e neppure se ci arriveremo'', ha precisato Marchionne, senza pero' sbilanciarsi sulla possibilita' che si arrivi ad un'intesa prima della sentenza della corte del Delaware. Corte cui spetta pronunciarsi su quanto vale un'opzione di acquisto del 3,3% del capitale di Chrysler, che Fiat deve acquisire da Veba, che nel complesso detiene il 41,5% del gruppo americano.

''Spero arrivi entro il secondo trimestre, massimo l'inizio del terzo'', ha aggiunto. Rispondendo ad alcune domande dei giornalisti, Marchionne ha poi smentito che la Fiat si trovi nella necessita' di rifinaziarsi. Ci sono state, infatti, indiscrezioni su una trattativa per 10 miliardi di dollari.

''Abbiamo abbastanza liquidita' al momento, non stiamo negoziando ulteriori finanziamenti, ne' abbiamo un immediato bisogno di rifinanziarci'', ha concluso.

fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4