venerdì 24 febbraio | 21:24
pubblicato il 11/dic/2011 11:20

Fiat/ Marchionne: Non sono anti-italiano, nuova Panda la prova

Pomigliano scelta irrazionale. Fatta perchè ci sta a cuore Paese

Fiat/ Marchionne: Non sono anti-italiano, nuova Panda la prova

Roma, 11 dic. (askanews) - "Jonh Elkann ed io abbiamo voluto la nuova Panda a Pomigliano perchè la Fiat ha una storia di 112 anni nel nostro paese: ci stanno a cuore l'Italia e tutti gli uomini e le donne che lavorano con noi". Sergio Marchionne, in un colloquio con il Corriere della Sera dal titolo "ecco perchè non sono l'anti-italiano", ha sottolineato come "trasferire la produzione della nuova Panda dalla Polonia a Pomigliano d'Arco èstata una scelta irrazionale e controcorrente, che ha sorpreso soprattutto gli investitori e gli analisti, per rilanciare l'industria dell'auto in uno stabilimento difficile che stiamo trasformando in un centro di eccellenza". La nuova Panda - ha affermato fra l'altro Marchionne - è una grande occasione per dimostrare al mondo che gli italiani sanno lavorare bene e che hanno tutte le potenzialità per rilanciare il nostro Paese"

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Mediaset
Mediaset, Vivendi: esposto infondato dei Berlusconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech