domenica 04 dicembre | 23:39
pubblicato il 09/apr/2013 12:24

Fiat: Marchionne, non e' piu' azienda che italiani ricordano

(ASCA) - Torino, 9 apr - Fiat non si sottrae alla sua responsabilita' sociale e alla ricerca di un punto di equilibrio con le logiche industriali, ma la Fiat non e' piu' un'azienda italiana cosi' come storicamente e' stata considerata. E' quanto ha sottolineato l'ad Sergio Marchionne nel corso dell'assemblea di bilancio ricordando che il ripensamento almeno in parte del business del gruppo e' anche dovuto al fatto che ''fare automobili non e' soltanto questione di conti e di efficienza''. Detto questo ''la Fiat e' considerata ancora da molti un'azienda italiana - ha osservato Marchionne- , ma quella di oggi non e' piu' la Fiat che gli italiani ricordano''.

Marchionne ha comunque sottolineato che il gruppo ha partecipato nel corso della sua storia allo sviluppo industriale del Paese e ne ha avuto in cambio ''benessere e sviluppo'', e oggi ''quello spirito e' ancora vivo''.

did-eg/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari