sabato 25 febbraio | 22:13
pubblicato il 13/giu/2013 14:16

Fiat: Marchionne, non chiuderemo nessuno stabilimento (1 Upd)

(ASCA) - Firenze, 13 giu - Per Fiat ''la scelta piu' facile, immediata e razionale sarebbe chiudere uno o piu' stabilimenti in Italia ma abbiamo detto e lo ribadisco oggi che non chiuderemo alcuno stabilimento in Italia''.

Lo ha sottolineato Sergio Marchionne, Ad di Fiat, intervenendo all'assemblea di Confindustria Firenze.

''Siamo diventati - ha detto Marchionne - un'azienda globale e siamo liberi di compiere le nostre scelte industriali, in modo razionale e per il bene dell'azienda. Ma per noi fare automobili non e' solo questione di conti e di efficienza.

Fin dall'inizio abbiamo gestito la nostra liberta' con coscienza, cercando sempre un punto di equilibrio tra logiche industriali e responsabilita' sociale. Stiamo facendo ricorso alla cassa integrazione per limitare le conseguenze sui nostri lavoratori.

Sappiamo bene che essere in cassa integrazione pesa sulle nostre persone, ma e' l'unico strumento per evitare i licenziamenti. Ci auguriamo che continui a garantire loro un sostegno al reddito, in modo da scongiurare il rischio che il disagio si trasformi in disperazione'', ha concluso.

afe/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech