domenica 19 febbraio | 20:05
pubblicato il 21/mag/2014 12:00

Fiat, Marchionne: investimenti a Mirafiori? Partiranno

Su maxi richiami Gm: problema reputazione legato a un marchio

Fiat, Marchionne: investimenti a Mirafiori? Partiranno

Washington, 21 mag. (askanews) - Gli investimenti di Fiat Chrysler Automobiles a Mirafiori "partiranno", ma non è dato sapere se questo succederà entro due settimane, come anticipato da fonti sindacali. "Non ho mai fatto commenti" in questo senso, ha detto l'amministratore delegato Sergio Marchionne parlando da Washington. Parlando a margine del panel alla Brookings Institution, Marchionne ha parlato della trattativa con i sidancati italiani: "Ci lavoriamo, sono tutti processi lunghi sfortunatamente", ha detto. Tornando ancora sul tema della sicurezza e dei maxi richiami di cui General Motors è stata suo malgrado protagonista, il numero uno del Lingotto ha spiegato che la multa da 35 milioni di dollari inflitta alla rivale non cambierà il modo in cui le aziende trattato i ritiri: "E' un problema di reputazione collegato a un marchio, la multa sarà un deterrente, il problema è molto maggiore".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia