giovedì 08 dicembre | 23:50
pubblicato il 30/lug/2013 20:07

Fiat: Marchionne incontra venerdi' sigle firmatarie a Roma. E dopo Fiom

(ASCA) - Torino, 30 lug - E' stato fissato per venerdi' prossimo alle 10 nella sede Fiat di Roma l'incontro tra Fiat e i sindacati firmatari del contratto dopo la sentenza della Consulta sulla rappresentanza. L'incontro, ha scritto l'azienda nella convocazione, avviene ai sensi del Ccsl Fiat dopo la richiesta della Fiom di un incontro che si svolgera' separatamente nel pomeriggio. ''Per quanto ci riguarda - commenta Ferdinando Uliano segretario nazionale Fim-cisl - non abbiamo nessuna contrarieta' a che la Fiom partecipi alla gestione del contratto purche' aderisca al contratto stesso. Del resto la legittimita' dei nostri accordi che a nostro avviso hanno migliorato le condizioni di lavoro dei dipendenti, sono stati riconosciuti pienamente validi dal giudice torinese Vincenzo Ciocchetti''.

eg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni