martedì 21 febbraio | 17:55
pubblicato il 30/lug/2013 20:07

Fiat: Marchionne incontra venerdi' sigle firmatarie a Roma. E dopo Fiom

(ASCA) - Torino, 30 lug - E' stato fissato per venerdi' prossimo alle 10 nella sede Fiat di Roma l'incontro tra Fiat e i sindacati firmatari del contratto dopo la sentenza della Consulta sulla rappresentanza. L'incontro, ha scritto l'azienda nella convocazione, avviene ai sensi del Ccsl Fiat dopo la richiesta della Fiom di un incontro che si svolgera' separatamente nel pomeriggio. ''Per quanto ci riguarda - commenta Ferdinando Uliano segretario nazionale Fim-cisl - non abbiamo nessuna contrarieta' a che la Fiom partecipi alla gestione del contratto purche' aderisca al contratto stesso. Del resto la legittimita' dei nostri accordi che a nostro avviso hanno migliorato le condizioni di lavoro dei dipendenti, sono stati riconosciuti pienamente validi dal giudice torinese Vincenzo Ciocchetti''.

eg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia