martedì 24 gennaio | 06:14
pubblicato il 10/gen/2014 09:11

Fiat: Marchionne, forse una seconda vettura a Pomigliano

Fiat: Marchionne, forse una seconda vettura a Pomigliano

(ASCA) - Torino, 9 gen 2014 - ''Nel polo Mirafiori-Grugliasco si faranno le Maserati, compreso un nuovo suv e qualcos'altro che non le dico''. Cosi' l'Ad di Fiat Sergio Marchionne racconta al direttore di Repubblica Ezio Mauro nella prima intervista dopo l'acquisizione Chrysler le intenzioni del gruppo in Italia: ''A Melfi si fara' la 500 X e la piccola Jeep, a Pomigliano la Panda e forse una seconda vettura.

Rimane Cassino - aggiunge Marchionne -, che strutturalmente e per capacita' produttiva e' lo stabilimento piu' adatto al rilancio Alfa Romeo. Mi impegno: quando il piano sara' a regime la rete industriale italiana sara' piena, naturalmente mercato permettendo''. ''Col tempo - aggiunge il top manager del Lingotto - se non crolla un'altra volta il mercato - rientreranno tutti''.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4