venerdì 02 dicembre | 21:08
pubblicato il 22/nov/2011 19:36

Fiat/ Marchionne: Disdetta accordi tecnica,attesa da lavoratori

"Iniziativa fa seguito a decisione di uscire da Confindustria"

Fiat/ Marchionne: Disdetta accordi tecnica,attesa da lavoratori

Roma, 22 nov. (askanews) - La lettera inviata ieri alle organizzazioni sindacali con cui si disdicono tutti gli accordi sindacali in atto "ha un aspetto esclusivamente tecnico in quanto altro non è che la disdetta formale degli accordi in vigore, alcuni dei quali risalenti agli anni Settanta". E' quanto chiarisce l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, sottolineando che "questa iniziativa fa seguito alla nostra decisione di uscire dal sistema confindustriale, e come tale era ampiamente attesa dagli addetti ai lavori". "La comunicazione fatta ieri alle organizzazioni sindacali per recedere dagli accordi aziendali del passato - ha aggiunto - rientra a pieno titolo nelle iniziative intraprese per migliorare la competitività e l'efficienza della nostra struttura produttiva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari