lunedì 05 dicembre | 02:22
pubblicato il 13/giu/2013 12:52

Fiat: Marchionne, continuiamo a credere e investire in Italia

(ASCA) - Firenze, 13 giu - Fiat continua a ''credere e investire nell'Italia''. Lo ha ribadito Sergio Marchionne, Ad del Lingotto, intervenendo all'assemblea di Confindustria Firenze. Nonostante i cambiamenti fatti, per Marchionne, ''Fiat e' considerata ancora una azienda prettamente italiana, con pregiudizi sulla qualita' dei prodotti e di vivere alle spalle dello Stato''. La realta' e' che ''Fiat ha destinato all'Italia per investimenti, ricerca e sviluppo oltre 23,5 miliardi di euro e ricevuto agevolazioni pubbliche pari a circa 742 milioni, agevolazioni disponibili anche alle altre aziende. Abbiamo creato lavoro e benessere e continuiamo a credere e investire nell'Italia''. ''Fiat adesso e' capace di generare profitti, abbiamo creato dalle potenziali ceneri un gruppo automobilistico con dimensioni globali. Fiat doveva cambiare ed adeguarsi per sopravvivere'', ha concluso.

afe/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari