mercoledì 22 febbraio | 15:02
pubblicato il 26/set/2012 05:10

Fiat/ Marchionne ai manager: Da soli non possiamo fare tutto

Serve pianificare a livello italiano ed europeo

Fiat/ Marchionne ai manager: Da soli non possiamo fare tutto

Torino, 26 set. (askanews) - "Noi ci impegniamo a fare la nostra parte, ma da soli non possiamo fare tutto". Lo ha detto l'amministratore delegato Sergio Marchionne, parlando ieri ai dirigenti e agli impiegati del gruppo. "E' necessario iniziare da subito a pianificare azioni - ha aggiunto - a livello italiano ed europeo, per recuperare competitivita internazionale". Marchionne ha elencato le priorità negli interventi attesi dall'Italia e dall'Europa: la necessità di flessibilità e certezza del diritto nelle relazioni industriali, sostegno all'esportazioni, politiche della Bce per facilitare l'accesso al credito, condizioni di equità per tutti i costruttori europei garantite dalla commissione di Bruxelles, "respingendo quei tentativi specialmente da parte tedesca di creare condizioni più favorevoli alla propria industria a scapito degli altri".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%