domenica 19 febbraio | 22:56
pubblicato il 18/gen/2011 08:41

Fiat/ Marchionne: Accordo Mirafiori non si tocca e sarà esteso

Anche a Melfi e Cassino, "non c'è alternativa" (Repubblica)

Fiat/ Marchionne: Accordo Mirafiori non si tocca e sarà esteso

Roma, 18 gen. (askanews) - L'accordo di Mirafiori non sarà riaperto e il nuovo modello sarà adottato anche per gli altri stabilimenti Fiat, da Melfi a Cassino. Lo afferma l'amministratore delegato Sergio Marchionne, spiegando che all'estensione del nuovo contratto nelle altre fabbriche "non c'è alternativa, non possiamo vivere in due mondi. Io spero che, visto l'accordo alla prova, non vorranno vivere nel secondo mondo nemmeno gli operai". A Mirafiori poi, aggiunge Marchionne in un'intervista alla Repubblica, la trattativa non sarà riaperta. "Più che altro - sottolinea - io non capisco. Non sono un ingenuo, ma sinceramente non capisco. la logica del retrade, del negoziato continuo per il negoziato, non per arrivare a un risultato. Sono allibito. Mi dispiace - conclude - ma sabato mattina alle sei le urne hanno detto che il sì ha avuto la maggioranza. Il discorso è chiuso, anche se dentro quella maggioranza molti cercano il pelo nell'uovo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia