domenica 04 dicembre | 20:08
pubblicato il 12/ago/2014 14:48

Fiat: limite 500 milioni per recesso non sara' cambiato

"No assemblea straordinaria, completeremo fusione come approvata" (ASCA) - Roma, 12 ago 2014 - La Fiat completera' la fusione "come approvata" e il limite di 500 milioni non sara' toccato. Lo assicura un portavoce del Lingotto, smentendo "illazioni formulate da talune fonti di stampa" secondo cui la Fiat "potrebbe convocare un'assemblea straordinaria per rinunciare o elevare il limite di 500 milioni di euro cui la fusione e' subordinata, se tale limite fosse superato". Il gruppo quindi "ribadisce che non ha alcuna intenzione ne' di rinunciare a tale limite ne' di elevarlo. Fiat intende completare la fusione come approvata". "Se il limite fosse superato - aggiunge il portavoce della Fiat - e la societa' decidesse di convocare una nuova assemblea straordinaria, l'assemblea potrebbe semplicemente approvare un nuovo progetto di fusione, il che condurrebbe alla fissazione di un nuovo prezzo del recesso sulla base, secondo le norme applicabili, del piu' recente corso del titolo e ridurrebbe gli esborsi per la societa'". Glv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari