mercoledì 22 febbraio | 15:30
pubblicato il 29/gen/2014 15:35

Fiat: Letta, non conta la sede legale ma i posti di lavoro

Fiat: Letta, non conta la sede legale ma i posti di lavoro

(ASCA) - Bruxelles, 29 gen 2014 - Per Fiat Chrysler Automobiles (Fca), la nuova Fiat, ''la questione della sede e' assolutamente secondaria: quello che conta sono i posti di lavoro, il numero di macchine vendute e la globalita' di questo soggetto''. Lo afferma il presidente del Consiglio, Enrico Letta, dopo l'incontro con il collegio dei commissari europei. ''La vicenda Fiat - continua - da molto tempo a questa parte ha raggiunto orizzonti a cui non eravamo abituati, e questo e' dovuto al fatto che oggi Fiat e' un attore globale mentre prima era un attore nazionale''.

A detta di Letta adesso ''tutti gli italiani devono fare il tifo per Fiat, perche' si riesca a fare di Fiat un grande attore globale''. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%