sabato 10 dicembre | 20:00
pubblicato il 29/gen/2014 15:35

Fiat: Letta, non conta la sede legale ma i posti di lavoro

Fiat: Letta, non conta la sede legale ma i posti di lavoro

(ASCA) - Bruxelles, 29 gen 2014 - Per Fiat Chrysler Automobiles (Fca), la nuova Fiat, ''la questione della sede e' assolutamente secondaria: quello che conta sono i posti di lavoro, il numero di macchine vendute e la globalita' di questo soggetto''. Lo afferma il presidente del Consiglio, Enrico Letta, dopo l'incontro con il collegio dei commissari europei. ''La vicenda Fiat - continua - da molto tempo a questa parte ha raggiunto orizzonti a cui non eravamo abituati, e questo e' dovuto al fatto che oggi Fiat e' un attore globale mentre prima era un attore nazionale''.

A detta di Letta adesso ''tutti gli italiani devono fare il tifo per Fiat, perche' si riesca a fare di Fiat un grande attore globale''. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina