giovedì 19 gennaio | 18:37
pubblicato il 29/gen/2014 15:35

Fiat: Letta, non conta la sede legale ma i posti di lavoro

Fiat: Letta, non conta la sede legale ma i posti di lavoro

(ASCA) - Bruxelles, 29 gen 2014 - Per Fiat Chrysler Automobiles (Fca), la nuova Fiat, ''la questione della sede e' assolutamente secondaria: quello che conta sono i posti di lavoro, il numero di macchine vendute e la globalita' di questo soggetto''. Lo afferma il presidente del Consiglio, Enrico Letta, dopo l'incontro con il collegio dei commissari europei. ''La vicenda Fiat - continua - da molto tempo a questa parte ha raggiunto orizzonti a cui non eravamo abituati, e questo e' dovuto al fatto che oggi Fiat e' un attore globale mentre prima era un attore nazionale''.

A detta di Letta adesso ''tutti gli italiani devono fare il tifo per Fiat, perche' si riesca a fare di Fiat un grande attore globale''. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale