lunedì 16 gennaio | 19:11
pubblicato il 09/mar/2012 14:44

Fiat/ Landini:Non chiniamo testa,rientreremo da porta principale

"Andremo avanti fino in fondo"

Fiat/ Landini:Non chiniamo testa,rientreremo da porta principale

Roma, 9 mar. (askanews) - Sulla vicenda Fiat "andremo avanti fino in fondo". Lo ha promesso il leader della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, alla piazza dei metalmeccanici a San Giovanni a Roma. "Non abbiamo alcuna intenzione di chinare la testa e accettare questa situazione - ha detto Landini concludendo la manifestazione delle tute blu - non abbiamo alcuna intenzione di rientrare dalla finestra. Come ci hanno cacciato dalla porta così rientreremo dalla porta principale, perché è un nostro diritto". Il numero uno della Fiom ha aggiunto che "la nostra dignità non è in vendita né oggi né domani e, quindi, non abbiamo alcuna intenzione di toglierci il cappello di fronte a Marchionne".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello