lunedì 05 dicembre | 17:54
pubblicato il 20/giu/2013 11:49

Fiat: Landini (Fiom), azienda se ne va per silenzio generale

(ASCA) - Torino, 20 giu - ''Quanto sta accadendo alla Fiat e' uno dei problemi che questo Paese non sta affrontando.

Siamo di fronte al rischio ormai concreto che si spostino la testa e le produzioni in altri paesi, si chiudano stabilimenti e c'e' un ricorso alla cassa integrazione che fa paura. Tutto questo nel silenzio piu' generale''. E' quanto ha sostenuto Maurizio Landini, segretario generale della Fiom, a margine dell'attivo del suo sindacato a Torino.

Landini ha ricordato la notte bianca promossa a Pomigliano per domani sera per protesta contro gli straordinari al sabato in presenza di una gran parte dei lavoratori ancora in cassa integrazione straordinaria, ha poi accennato allo sciopero Fiom del prossimo 28 giugno e la manifestazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil di sabato a Roma per chiedere ''che il governo intervenga con politiche industriali vere che modifichino quanto i governi precedenti hanno fatto''.

eg/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari