domenica 26 febbraio | 07:25
pubblicato il 02/ago/2013 16:49

Fiat: Landini, azienda non vuole applicare sentenza Consulta

(ASCA) - Roma, 2 ago - L'incontro tra Fiat e Fiom e' andato ''male. L'azienda non ha intenzione di applicare la sentenza della Corte Costituzionale'' che stabilisce che anche i sindacati non firmatari debbano partecipare alle trattative''.

Lo ha detto il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, al termine dell'incontro con la delegazione Fiat guidata dal responsabile delle relazioni industriali del Lingotto, Pietro De Biasi. Landini ha riferito che l'azienda ha posto come condizione di ''riconoscere gli accordi gia' sottoscritti dagli altri sindacati ma noi non abbiamo nessuna intenzione di rinunciare ai principi costituzionali''. Il segretario Fiom ha quindi annunciato che ''metteremo in campo tutto cio' che c'e' da mettere in campo anche sul piano legale''.

fch/red/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech