lunedì 23 gennaio | 14:40
pubblicato il 19/gen/2011 09:57

Fiat/ Landini: A Melfi e Cassino ci auguriamo che si fermino

"Partecipazione lavoratori prima a condizioni lavoro poi utili"

Fiat/ Landini: A Melfi e Cassino ci auguriamo che si fermino

Roma, 19 gen. (askanews) - L'idea di estendere l'accordo di Mirafiori anche agli stabilimenti di Melfi e Cassino, lanciata dall'ad di Fiat, Sergio Marchionne, non può che trovare la contrarietà del leader della Fiom, Maurizio Landini: "E' sbagliato e ci auguriamo che si fermino", dice Landini in un'intervista a "Il Manifesto". "In caso contrario - aggiunge Landini - metteremo in campo tutte le iniziative giuridiche contrattuali e sindacali per contrastare l'estensione di questo modello". Quanto alla proposta di partecipazione agli utili da parte dei lavoratori "credo - dice Landini - sarebbe importante che i lavoratori potessero partecipare e trattare sulle condizioni di lavoro e sui modelli organizzativi utilizzati. La realizzazione delle persone nel lavoro non passa semplicemente attraverso i soldi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4