lunedì 05 dicembre | 06:27
pubblicato il 14/mar/2014 15:23

Fiat: incontro su contratto a fine mese. Uliano, passo spetta ad azienda

(ASCA) - Torino, 14 mar 2014 - Si terra' probabilmente nell'ultima settimana di marzo, o al piu' tardi in quella successiva l'incontro per il contratto Fiat con i sindacati firmatari, dopo che le trattative si erano interrotte nelle scorse settimane dopo che l'azienda ha ribadito l'indisponibilita' ad aumenti salariali per il 2014. E' quanto si riferisce in ambienti sindacali.

Per Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim-Cisl sara' comunque necessario che la Fiat faccia un'apertura in assenza della quale ha ribadito l'inevitabilita' della rottura e di iniziative sindacali di protesta. ''Oggi tocca alla Fiat fare un passo - dice Uliano - solo cosi' si puo' andare verso uno sbocco positivo della discussione. Se ci dovessimo ritrovare in una situazione in cui Fiat ribadisce le posizioni degli ultimi due incontri da parte nostra non e' accettabile''. Uliano ribadisce la possibilita' di trovare una via d'uscita sulle voci di produttivita' anziche' sui minimi salariali: ''Siamo pronti anche a soluzioni economiche diverse rispetto ai minimi salariali per il 2014 - dice Uliano -, capiamo l'eccezionalita', ma ci deve essere la sostanza salariale. E' chiaro che se non c'e' neppur questa siamo di fronte a un no categorico che ci porterebbe ad assumere che il negoziato e' in forte crisi e quindi decideremo quali iniziative mettere in campo''. eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari