martedì 24 gennaio | 04:25
pubblicato il 04/set/2014 18:15

Fiat: fusione con Chrysler senza piu' ostacoli. Occhi puntati su Exor

(ASCA) - Torino, 4 set - Sergio Marchionne puo' dire ancora una volta di aver visto giusto. A caldo, quando nell' assemblea Fiat del primo agosto a Torino si manifestarono piu' voti contrari del previsto alla fusione con Chrysler, (100 milioni di azioni) il top manager della casa automobilistica si disse ragionevolmente sicuro che comunque quei no non avrebbero rappresentato un ostacolo al matrimonio approvato dalla maggioranza dei soci. E che alla fine i recessi sarebbero rientrati nei limiti indicati dalla societa', indisponibile a sborsare piu' di 500 milioni per liquidare i dissenzienti. Con il dato definitivo di oggi che ferma i recessi a 60 milioni di azioni, per un controvalore di 463 milioni di euro, quella cifra non sara' comunque superata. Dai creditori, che potranno presentare opposizione fino al prossimo 6 ottobre, e che si andranno comunque ad aggiungere all'esborso per i recessi, non dovrebbero arrivare sorprese.

E poi perche', le azioni restituite per effetto dei recessi, saranno offerte innanzitutto agli azionisti della societa', da domani fino al 6 ottobre.

eg/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4