lunedì 20 febbraio | 21:33
pubblicato il 12/nov/2012 19:50

Fiat/ Fornero: Lavorare in silenzio per riprendere dialogo

Marchionne? Bravo manager, non ho cambiato idea

Fiat/ Fornero: Lavorare in silenzio per riprendere dialogo

Napoli, 12 nov. (askanews) - Occorre lavorare in silenzio per la ripresa del dialogo anche per la questione Fiat. Questo il pensiero del ministro del Lavoro, Elsa Fornero. "Non credo che gli operai siano gli uni contro gli altri, ma - ha risposto a una domanda dei giornalisti circa le tute blu dello stabilimento di Pomigliano d'Arco - si vede che è un segno visibile delle difficoltà che ci sono. Sembra piuttosto che chiedano giustamente rassicurazioni in tema di lavoro", ha proseguito parlando a Napoli a margine della conferenza italo-tedesca. Il ministro ha poi espresso un suo giudizio sull'amministratore delegato del Lingotto, Sergio Marchionne: "Lo considero un bravo manager. Ho firmato un comunicato nel quale invitavo l'azienda a soprassedere sui diciannove operai e non ho cambiato idea. Credo - ha concluso - bisogni lavorare in silenzio perché, anche in quest'ambito, ci sia una ripresa di dialogo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia