domenica 26 febbraio | 23:06
pubblicato il 13/giu/2014 17:06

Fiat: Fismic, riconvocare negoziato per contratto. No a forme di lotta

(ASCA) - Torino, 13 giu 2014 - ''Bisogna riconvocare il negoziato e chiuderlo rapidamente con un accordo positivo per i lavoratori''. Lo afferma la Fismic in una nota, sottolineando la sua contrarieta' a ogni forma di lotta e mobilitazione per il contratto fiat, dopo la riunione di oggi a Roma delle strutture territoriali interessate a Fiat e Cnhi. ''La fase industriale che stiamo attraversando - afferma il sindacato autonomo metalmeccanici - e' molto delicata perche', dopo la conferma degli investimenti con il piano industriale avvenuta il 6 Maggio a Detroit, possiamo affermare che nel nostro Paese e' di fatto iniziata l'uscita dalla fase piu' acuta della crisi: il passaggio di altri 500 lavoratori da Mirafiori a Grugliasco, il lancio del nuovo Ducato e del nuovo Daily, l'avvio delle produzioni della Renegade a Melfi, l'acquisizione della Vm di Cento che prelude l'avvio della produzione di nuovi motori e trasmissioni, soprattutto per i nuovi modelli Alfa che investira' tutti gli stabilimenti italiani, e soprattutto l'inizio degli investimenti sulla piattaforma Giorgio per la Maserati Levante a Mirafiori, e della nuova Giulia a Cassino.

Sono fatti concreti e non parole, che attestano che siamo alla vigilia dell'uscita definitiva dalla crisi''. In riferimento all'una tantum contrattuale, l'azienda offre 250 euro i sindacati non vogliono scendere sotto i 300, ''Non puo' essere la distanza di 50 euro l'anno, per quanto importante, che puo' compromettere questo percorso, dopo tanta sofferenza e Cassa Integrazione. Come Fismic ci adopereremo affinche' nei prossimi giorni si concluda positivamente il negoziato.

Pertanto - conclude la nota - con questo spirito parteciperemo alla riunione delle Segreterie Nazionali Unitarie prevista per lunedi' prossimo; a nostro avviso non e' il momento di promuovere alcun tipo di forma di lotta e mobilitazione, ivi compreso il blocco delle flessibilita', e proporremo alle altre organizzazioni sindacali, un percorso che riapra rapidamente il tavolo per chiudere il negoziato''.

com/eg/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech