martedì 24 gennaio | 22:54
pubblicato il 28/mar/2014 14:01

Fiat: Fismic e associazione quadri difendono premio ai Professional

(ASCA) - Torino, 28 mar 2014 - In un comunicato congiunto le Segreterie Nazionali della Fismic e dell'Aqcf (Associazione quadri e capi Fiat) intervengono sulla questione, recentemente sollevata nei luoghi di lavoro del Gruppo, del premio ai Professional e della sua non estensione ad altri soggetti. ''Innanzitutto - e' scritto nel comunicato congiunto - il premio non e' stato riconosciuto a tutti i Professional, in quanto solo 1 su 2 e' stato premiato; inoltre l'azienda ha deciso di coinvolgere maggiormente nel riconoscimento le aree di progettazione, di ricerca e sviluppo e tutte quelle che operano in anticipo rispetto all'uscita sul mercato di nuovi modelli''. ''Non si tratta pertanto - sostengono Fismic e Aqcf - di togliere qualcosa a qualcun altro, anzi si tratta di riconoscere il raggiungimento di obiettivi e risultati individuali che ciascuno dei premiati ha ottenuto svolgendo con professionalita' i propri compiti, anche con il supporto dei colleghi, Professional e non. Per questo motivo Aqcf e Fismic sosterranno la richiesta, nella trattativa per il rinnovo contrattuale, di riconoscere il sistema di retribuzione variabile conseguente alle valutazioni Plm (gestione del ciclo di vita del prodotto, ndr) anche a impiegati e operai, che quotidianamente svolgono l'attivita' lavorativa con dedizione, impegno e utilizzando la propria esperienza. Inoltre, sempre in sede di rinnovo del contratto collettivo, Aqcf e Fismic ritengono opportuno concentrarsi, in un quadro generale di crisi e di sempre maggiore disagio a carico delle fasce medie di reddito, sul raggiungimento di un risultato positivo del rinnovo del Ccsl che darebbe delle risposte economiche a tutti i lavoratori''. ''Per questo motivo - conclude la nota - Aqcf e Fismic contratteranno, insieme con le altre organizzazioni sindacali firmatarie del Cssl, per ottenere anche quei risultati economici e collettivi, strutturati sulle retribuzioni, che restituiscano agli oltre 80.000 lavoratori dei gruppi Fiat-CnhI quell'ossigeno che la crisi ha tolto in questi anni e sta tuttora togliendo''. com-eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4