mercoledì 22 febbraio | 11:31
pubblicato il 09/apr/2013 16:27

Fiat: Fim-Cisl costituisce associazione dipendenti-azionisti

(ASCA) - Roma, 9 apr - ''Abbiamo deciso come FIM-CISL di costituire un'associazione dei dipendenti che posseggono azioni FIAT, determinando cosi', gia' dalla prossima assemblea degli azionisti, una rappresentanza collettiva dei lavoratori anche dentro gli organismi societari: dall'assemblea degli azionisti fin dentro gli organismi decisionali dell'azienda''. Lo annunciano, in una nota, i Segretari nazionali FIM CISL Ferdinando ULIANO, responsabile gruppo FIAT e Marco BENTIVOGLI, responsabile democrazia economica sottolineando che ''i lavoratori e le lavoratrici devono aver voce e forza, come negli Usa e in Germania ed in molti paesi avanzati anche dentro gli organismi societari.

Per far contare di piu' i lavoratori come sindacato dobbiamo sviluppare la nostra azione su piu' piani, quello contrattuale ma anche utilizzando questi nuovi strumenti di pressione''. Per i sindacalisti ''i veri azionisti della FIAT sono le lavoratrici e i lavoratori che ogni giorno contribuiscono alla crescita della societa' con il proprio lavoro e, come cita l'art. 46 della costituzione, hanno il diritto a contribuire alla gestione aziendale. Il nostro ordinamento giuridico invece facilita la partecipazione alle decisioni solo dei gruppi di potere finanziari, il diritto societario consente gia' ampi spazi ma attendiamo da tempo l'approvazione della legge delega sulla partecipazione, ferma in Parlamento''. Come FIM-CISL - aggiungono - ''riteniamo si debba aprire anche questo fronte nel paese e dentro le societa': la voce dei lavoratori deve essere rappresentata e contare negli organismi societari per realizzare una vera democrazia industriale''.

Costituendo questa associazione - concludono -, ''vogliamo che FIAT sia da apripista su questi temi per l'intero sistema industriale del paese e per segnare una svolta nelle relazioni industriali e del ruolo dei lavoratori. Il nostro obiettivo e' quello poi di costruire un collegamento con le altre realta' sindacali di FIAT-CHRYSLER e di INDUSTRIALL nel mondo che, direttamente o indirettamente, detengono azioni e utilizzano anche questo strumento di pressione per far sentire la voce dei lavoratori anche nelle stanze di comando''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%