domenica 22 gennaio | 09:38
pubblicato il 10/giu/2013 11:37

Fiat: Fim annuncia ristrutturazione alle presse di Mirafiori

(ASCA) - Torino, 10 giu - Dopo le rassicurazioni dell'ad Fiat Sergio Marchionne da Venezia (''Il nostro piano di investimenti in Italia e' rallentato a causa della crisi, dobbiamo aspettare. Ma quanto deciso per Mirafiori e' confermato''), Claudio Chiarle, segretario provinciale torinese della Fim-Cisl, annuncia la ristrutturazione alle Presse di Mirafiori. ''Dopo avere avviato la razionalizzazione delle attivita' produttive sul territorio con il trasferimento dell'Unita' Sottogruppi Lamiera dell'Alfa Romeo MiTo da Grugliasco a Mirafiori - dichiara Chiarle - nei prossimi giorni si avviera' la ristrutturazione delle Presse di Mirafiori, circa 800 dipendenti''.

''Le tempistiche di riassetto del sito di Mirafiori, si incrociano anche con i processi aziendali piu' di strategia, come l'accordo sul valore delle azioni detenute da Veba, la fusione Fiat-Chrysler e la collocazione in borsa delle azioni - prosegue Chiarle - ma tutto cio' non sta mettendo in discussione la tempistica di realizzazione dell'investimento previsto a Mirafiori. Anzi i tempi si sincronizzano, perche' sia le scelte strategiche di carattere finanziario, sia produttive si stanno concretizzando passo a passo, sin da ora''.

''Chi attende una fatidica 'ora X' per vedere la partenza degli investimenti a Mirafiori rimarra' deluso - conclude i Chiarle - l'Ad di Fiat non segue la politica dei grandi annunci e di fatto i lavori a Mirafiori sono gia' iniziati, in sordina, ma ci sono. Questo e' il punto fondamentale per ridare, non solo piu' una speranza ma un segno tangibile ai lavoratori di Mirafiori, di Torino, della Fiat e dell'indotto, alla Citta'. La Fim di Torino e Canavese raccoglie cio' che ha seminato in tempi difficili. La nostra sfida basata sul creare lavoro per uscire dalla crisi comincia a dare frutti''.

com/eg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4